Cagliari-Napoli: 0-1. Decide la perla di Mertens

Ritorna alla vittoria in campionato il Napoli di Gennaro Gattuso che riparte subito dopo il ko interno contro il Lecce. Alla Sardegna Arena, gli azzurri battono 1-0 il Cagliari grazie alla perla di Dries Mertens.

Per quanto concerne le formazioniGattuso conferma il 4-3-3 che ha battuto l’Inter in Coppa Italia, ma con qualche modifica rispetto all’undici iniziale: Ospina  in porta; difesa a quattro formata da Di Lorenzo, Maskimovic, Manolas e Hysaj.  A centrocampo, spazio a Demme, coadiuvato da Fabian RuizZielinski, mentre in attacco confermato Dries Mertens, supportato ai lati da Callejon ed Elmas, preferito ad Insigne.

Tutto confermato in casa Cagliari, con il tecnico Maran che opta per il suo 4-3-1-2: Cragno tra i pali; difesa a quattro formata da Pisacane, WalukiewiczKlavan e Pellegrini. A centrocampo, spazio a Cigarini, coadiuvato da Ionita e Nandez, mentre sulla trequarti( vista l’assenza per squalifica di Nainggolan), chance per il neo acquisto Pereiro, pronto ad innescare il tandem offensivo formato da Simeone e Joao Pedro.

Ottimo avvio degli azzurri che si rendono pericolosi con il destro a giro di Zielinski che termina a lato. Altra importante occasione con la punizione di Mertens che non inquadra lo specchio della porta difesa a Cragno. Nel finale della prima frazione, unica occasione per la formazione di casa con Pereiro, che dopo un grande assolo calcia a lato.

Nella ripresa, buon avvio del Cagliari che si rende pericoloso con la conclusione di Pereiro che termina alta. E’ però l’unica chance per la formazione di Maran: infatti, gli azzurri prendono in mano le redini della sfida e sfiorano il vantaggio con la conclusione di Zielinski, stoppato da un bel intervento di Cragno. Il vantaggio partenopeo è nell’aria ed arriva al 67′ minuto con Dries Mertens, che con un grande destro a giro, non lascia scampo a Cragno, firmando l’1-0 azzurro ed il suo 120esimo centro con la maglia del Napoli( a-1 dal record di Marek Hamsik). Nel finale, la formazione di Gattuso amministra il gioco e rischia solo con la conclusione di Klavan, disinnescata da Ospina. Un successo importantissimo per gli azzurri, ora a due lunghezze dalla zona Europa League.

In merito alla sfida, si è espresso il centrocampista azzurro Diego Demme, che ha dichiarato:”Siamo molto contenti per la vittoria, adesso abbiamo 33 punti. Vogliamo fare i 40 punti, poi vedremo cosa fare, se riusciremo ad arrivare in Europa. Barcellona? No, pensiamo prima al Brescia e poi al Barcellona. Qui era una partita difficile, il Cagliari è una buona squadra. Ma noi ora giochiamo sempre tutti insieme, anche in fase difensiva, continuiamo così”.

 

Condividi su