Coronavirus Sant'Antimo

Sant’Antimo: Altri due casi di Covid19, una lavora in farmacia

Salgono a sette i casi di Coronavirus a Sant’Antimo, altre due persone sono risultate positive nel pomeriggio. Si tratta di una persona rientrata dall’estero ma residente a Sant’Antimo e di una dipendente di una farmacia. Di seguito il post dell’esercizio commerciale che ha deciso di continuare la propria attività sul territorio:

La farmacia Sant’Antimo è e rimane regolarmente aperta, nonostante uno dei suoi dipendenti part time è risultata positiva al tampone del Covid 19, ma già in congedo per malattia dal 13 marzo. La stessa è in buone condizioni ed al momento in quarantena domiciliare. I colleghi che erano di turno con lei nell’ultimo giorno di lavoro rimangono presso le loro abitazioni fino al 27 marzo. La farmacia, per prima in Campania, dal 1 marzo ha adottato tutte le precauzioni necessarie al contenimento dei contatti (barriere in Plexiglas, mascherine protettive, guanti per tutti gli operatori e gel disinfettante per la clientela). Abbiamo già sanificato, secondo le procedure del Ministero della Salute, tutti i locali della struttura e continuiamo, quindi, regolarmente il nostro orario di lavoro h24 al servizio dei cittadini e nel rispetto assoluto ,come sempre, delle normative sanitarie del decreto del governo.

Condividi su