Afragola Incidente

Afragola: Quattro indagati per l’incidente stradale dell’Aprile 2019 che provocò tre morti

La notte tra l’8 e il 9 aprile 2019 morirono sull’Autostrada A1 dopo una tragica carambola Maria Notaro 23enne di Nola, Antonio Esposito 28enne e Arcangelo D’Affitto 23enne entrambi di Afragola.

Il sostituto procuratore del Tribunale di Napoli Nord ha chiuso le indagini con quattro indagati. Tra loro c’è il conducente dell’auto dove viaggiavano le tre vittime, Ernesto Del Muto, 22enne di Crispano. Secondo i pm non ha obbligato i suoi amici ad indossare la cintura di sicurezza. Il reato di omicidio stradale è contestato anche a Marco Miele, 42enne del Vomero, Mirko Durevole, 23enne di Volla e Giuseppe Rullo, 24enne di Cardito.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, la Nissan con a bordo i quattro ragazzi, all’altezza dell’uscita Acerra – Afragola, venne tamponata da una Mercedes guidata dal 42enne del Vomero. L’utilitaria urto il new jersey e Maria Notaro fu sbalzata fuori dal veicolo morendo sul colpo. La Nissan fu poi centrata da altre due auto provocando la morte di Antonio Esposito. Mentre Arcangelo D’Affitto spirò pochi giorni dopo in ospedale.

La posizione dell’indagato Giuseppe Rullo è aggravata dal fatto che fu trovato positivo alla cannabis. Le difese degli indagati hanno la possibilità entro venti giorni di produrre indagini difensive oppure chiedere al pubblico ministero un interrogatorio.

Nero Fumo Afragola

Condividi su