Afragola Antonio

Afragola, L’appello di Antonio allontanato da casa: aiutatemi

Ieri notte la nostra redazione ha ricevuto alcune segnalazioni da Afragola riguardanti un ragazzo cacciato di casa con problemi fisici e psicologici che stava di fatto trascorrendo la notte per strada.

Per motivi di privacy non daremo le sue generalità per intero, ma vi raccontiamo la storia di Antonio L., 22enne di Afragola, che disperato si è rivolto alla nostra redazione per ricevere assistenza dal Comune e dai Servizi Sociali. Secondo le informazioni in nostro possesso il ragazzo sarebbe stato cacciato di casa dalla madre dopo dei contrasti che avrebbero coinvolto anche il suo attuale compagno.

Però quello che importa di questa vicenda è che Antonio sarebbe in cura con l’ASL per i suoi problemi psicologici e soffrirebbe di crisi epilettiche. Al momento non ha nulla con se, ed è senza mangiare e ha dormito la scorsa notte in strada presso i porticati del parco Sant’Antonio di Afragola.

Speriamo che il Comune di Afragola si attivi anche con il Comando di Polizia Locale per aiutare questo giovane cittadino afragolese.

AGGIORNAMENTO – ANTONIO É TORNATO A CASA

Tuccillo Banner

Condividi su