FRATTAMAGGIORE CONSIGLIO COMUNALE COVID

Frattamaggiore: 859 Contagiati dal Covid, la preoccupazione del Sindaco

Il Sindaco di Frattamaggiore ha pubblicato il report settimanale sul numero dei contagiati in città.

Ho deciso di pubblicare settimanalmente i dati riguardanti la situazione contagi nella nostra Città.

Questo per essere in linea con l’aggiornamento divulgato dall’ASL e non ingenerare dubbi o perplessità di ogni genere.

Come vedete, nonostante la #zonarossa e le ulteriori restrizioni da me introdotte, la situazione a Frattamaggiore non migliora come ci saremmo aspettati.

Secondo l’ultimo report dell’ASL, risultiamo essere il terzo comune del nostro territorio per rapporto positivi/popolazione!

Vi evidenzio questi dato, inserendolo anche nella nuova card, perché, indipendentemente dal numero assoluto di positivi, è questo il fattore che, più di tutti, viene tenuto in considerazione per stabilire quanto il virus si propaghi in un territorio.

E la propagazione del contagio purtroppo deriva anche, e soprattutto, dai nostri atteggiamenti sconsiderati.

Persone che stazionano fuori i bar, che passeggiano e che vivono come se la pandemia non esistesse più!

So già che mi direte: “E i controlli? Dove sono? Sindaco multa chi sbaglia!”

I controlli e le sanzioni, così come l’opera di sensibilizzazione, vengono effettuati quotidianamente sul territorio dalle Forze dell’ordine e dai volontari, compatibilmente con le risorse umane a disposizione.

Ma davvero abbiamo bisogno di un poliziotto ogni metro? Davvero non riusciamo a capire che per i nostri comportamenti irresponsabili stiamo mettendo a rischio la salute di tutti?

Io non voglio crederci!

Devo però credere ai numeri! Quelli dei positivi, dei ricoverati, dei deceduti a causa del #coronavirus.

E per questo motivo, d’accordo con gli altri Sindaci del territorio e dopo essermi confrontato con l’ASL e con i Dirigenti scolastici, ho deciso di prolungare la sospensione delle attività didattiche in presenza, almeno per un’altra settimana, quando farò il punto della situazione con i nuovi dati alla mano.

Non fa piacere nemmeno a me continuare a tenere chiusi in casa i nostri ragazzi, ma se la Campania continua ad essere ancora in #zonarossa, un motivo ci sarà.

E da Sindaco, medico e genitore non posso assolutamente sottovalutare.

Condividi su