Caivano Scuola Mameli

Caivano: Raid nella scuola Mameli, svuotati distributori automatici e portati via contanti

CAIVANO. Ennesimo raid nelle scuole del territorio di Caivano. Ad essere preso di mira è stato l’istituto comprensivo Cilea Mameli in via Caputo che già qualche settimane fa era stato preso d’assalto da ignoti che rubarono cinque proiettori e due grosse casse audio dell’auditorium della scuola.

Questa volta, i ladri hanno non solo vandalizzato l’istituto ma anche svuotato i distributori automatici, portando via prodotti e contanti.

Sulle tracce dei delinquenti ci sono i carabinieri, ma l’amarezza è tanta da parte della dirigente scolastica, Rosaria Peluso, che chiede al primo cittadino più sicurezza, soprattutto, durante la notte: “Purtroppo neanche il coronavirus ha fermato l’azione di questi delinquenti con le loro ripetute azioni criminose rubano il futuro ai nostri piccoli studenti, privandoli anche di importanti attrezzature didattiche, utilizzate per le attività extracurricolari. Pertanto, chiediamo al Comune di rafforzare la vigilanza notturna privata nell’intera zona e, soprattutto, nelle adiacenze della struttura scolastica”.

Sulle tracce dei delinquenti ci sono i carabinieri della locale tenenza.

Condividi su