“Il suo cuore si è fermato, ambulanza dopo 25 minuti. Più defibrillatori” L’appello del dott. Paolo Ascierto che salva un uomo in un ristorante

Un uomo accusa un malore in un ristorante di Padova e viene salvato dall’intervento del professor Paolo Ascierto che nel giro di 90 secondi è riuscito a “farlo ritornare alla vita“. A raccontare l’episodio è lo stesso direttore dell’Unità di Melanoma, Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative dell’Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione Giovanni Pascale che la scorsa settimana si trovava nella cittadina veneta.

Sui social Ascierto spiega: “Lo ammetto, quando l’inverno scorso fui invitato da Arturo Cuomo e Domenico Caliendo a fare il corso ALS (Advanced Life Support) ebbi un moto di noia, non per il corso in sé, per carità, io parteciperei a tutti i corsi del mondo, se fosse possibile e soprattutto se avessi tempo. E quel corso, benché necessario per le nostre attività di fase 1, organizzato durante le ore di lavoro dai nostri anestesisti del Pascale, toglieva tempo alla mia attività di ricerca al reparto, insomma ai pazienti. A pensarci ora, dopo quello che mi è capitato venerdì scorso a Padova, arrossisco”.

Condividi su