Condannata professoressa che ha insegnato 20 anni senza laurea: dovrà pagare 314.000 euro

Una professoressa è stata condannata a pagare 314mila euro per aver insegnato per 20 anni senza laurea: in questo modo restituirà gli stipendi presi illecitamente.

Condannata per aver insegnato 20 anni senza laurea

Condannata a restituire tutti gli stipendi, percepiti illecitamente per ben vent’anni, per una somma pari a 314mila euro. Questa è la punizione per una docente di sostegno di una scuola superiore che avrebbe vantato di avere due lauree mai ottenute.

Il caso fu sollevato nel 2018, a seguito di un contenzioso nato tra una professoressa e il dirigente scolastico per l’organizzazione di una gita. Dalle indagini si è scoperto che per accedere alla posizione di insegnante, prima a Meroni di Lissone e poi a Vimercate, la falsa professoressa avrebbe presentato due certificati di laurea risultati poi falsi.

Risarcimento al Ministero dell’Istruzione

La Corte dei Conti lombarda ha smentito l’esistenza di un diploma di specializzazione per l’insegnamento agli studenti disabili e commenta: “Ha dichiarato il falso e prodotto documentazione contraffatta al fine di ottenere i contratti di lavoro ai quali aspirava“. A causa della sua condotta, considerata “palesemente dolosa“, dovrà risarcire il Ministero dell’Istruzione.

_____

Continua a seguirci su Facebook, su InstagramTwitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

Condividi su