Roccaraso: capodanno finisce in una rissa

In un ristorante di Roccaraso, in provincia de l’Aquila, il cenone di capodanno si è trasformato in una rissa e in 50 se ne sono andati senza pagare.

Rissa in un ristorante di Roccaraso

La rissa sarebbe avvenuta all’interno di un ristorante di Roccaraso, proprio l’ultimo giorno dell’anno. Coloro che hanno partecipato alla zuffa facevano parte della stessa tavolata, composta però da nuclei famigliari diversi. Da quanto emerso i più giovani della tavolata stavano avendo una discussione particolarmente accesa, passando da avere toni alti, a spintoni, pugni e calci. Il tutto sarebbe avvenuto davanti ai clienti e lo staff del ristorante, e proprio quest ultimo, tra cui anche la titolare, sono intervenuti per calmare gli animi, però finendo male per quest’ultima. Infatti la donna è stata aggredita anch’essa assieme a tre camerieri che erano intervenuti per difenderla.

Così, per far calmare gli animi, sono stati chiamati i carabinieri richiedendo un intervento. Sul posto sono intervenuti i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Castel di Sangro, ma al loro arrivo, i 50 partecipanti alla rissa erano già fuggiti senza neanche pagare il conto.

Grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, i carabinieri stanno cercando di risalire all’identità dei soggetti in questione.

Condividi su