Lotta allo sversamento abusivo dei rifiuti ingombranti, a Casoria installato un sistema di videosorveglianza

Casoria Ambiente lo scorso 23 novembre 2022 ha presentato una campagna dal claim “Piccoli gesti fanno la differenza”. Oltre che promuovere le azioni positive per il territorio, bisogna anche contrastare i gesti che fanno la differenza in negativo inquinando il nostro territorio, rappresentando delle violazioni di regole fondamentali per il viver civile e il rispetto dell’ambiente. Casoria Ambiente ha velocizzato e reso più efficace ed efficiente il deposito dei rifiuti ingombranti attraverso l’app su smartphone e tablet che, digitalizzando il servizio, ha velocizzato i tempi. C’è anche l’isola ecologica in via Pietro Nenni aperta dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14 in cui è possibile conferire alcuni tipi di rifiuti (per esempio quelli elettronici).

Ciò che accade sul territorio dimostra, però, che non basta il nostro lavoro per migliorare il servizio, c’è bisogno di controlli e sanzioni per i trasgressori. Casoria Ambiente si è occupata di far installare, in collaborazione con i settori dedicati del Comune di Casoria, sul territorio venti postazioni, dieci telecamere e dieci dissuasori, distribuite in vari luoghi della città di Casoria.

CasoriaCitroentelecamera
CasoriaviaPadula
Casoriaokbenebenissimo
casoriatelecamera
postazionecasoria
installazionetelecamere
previous arrow
next arrow

Il sistema di videosorveglianza servirà allo scopo di far individuare e sanzionare dalla Polizia Municipale i comportamenti scorretti in materia di conferimento dei rifiuti, che colpiscono al cuore il senso della raccolta differenziata oltre che le più elementari regole del vivere civile.

Tali azioni illegali, come il conferimento dei rifiuti ingombranti in luoghi e modalità differente rispetto a quanto previsto dagli organi che si occupano dell’igiene urbana, può comportare sanzioni fino ai 500 euro ai sensi dell’ordinanza sindacale n. 22 del 24 maggio 2017.

“La tecnologia è uno strumento fondamentale per migliorare la nostra vita, stiamo installando sul territorio un sistema di videosorveglianza per fare in modo che si possa individuare in tempi rapidi i trasgressori in materia dei rifiuti. È una mossa indispensabile per regalare una città più pulita ai nostri figli”, ha spiegato l’amministratore unico di Casoria Ambiente Massimo Iodice.

Condividi su