Raikkonen parla: “Lasciare la Ferrari non è stata una mia decisione”

Kimi Raikkonen, in conferenza stampa a Singapore, commenta l’addio alla rossa

Non una decisione condivisa, quella della separazione tra Ferrari e Kimi Raikkonen. Il finlandese, in occasione della consueta conferenza stampa del Giovedì pre-gara a Marina Bay, ha svelato alcuni retroscena riguardanti la decisione di lasciare la scuderia del cavallino rampante. “Non una mia scelta“, ha dichiarato il Campione del mondo 2007. “Mi è stato comunicato tutto a Monza, e da lì ho cominciato a pensare al mio futuro“. L’attuale seconda guida della rossa non si è poi voluto sbilanciare sulla sua nuova avventura in Sauber.  Kimi si è infatti mostrato incerto sulle reali potenzialità della monoposto italo-svizzera. Tuttavia, si è comunque detto motivato ed ancora desideroso di competere nel mondo delle quattro ruote. Sull’aiuto a Vettel in ottica mondiale, non è sembrato poi particolarmente accondiscendente, glissando con un laconico “dipenderà dalle situazioni, da quanto saremo vicini“.

Condividi su
  • 31
    Shares