Frattamaggiore

Frattamaggiore: Incendio in abitazione, agenti della municipale restano intossicati

Un incendio si è verificato in uno stabile in via del Ritiro di Frattamaggiore, diversi nuclei familiari, tra cui bambini, erano all’interno degli appartamenti invasi dal fumo e fiamme.

Sul posto interveniamo i Vigili del Fuoco per spegnere le fiamme e convincere gli occupanti a lasciare le abitazioni in quanto non sicure, il tutto però senza esito vista la resistenza mostrata. Sul posto per i soccorsi anche due agenti della Polizia Locale, un uomo e una donna, che si sono precipitati all’interno delle abitazioni dove vi erano anche quattro minori attuando, tra il fumo forte, una vera e propria opera di convincimento.

Grazie alla professionalità e allo spirito comunicativo, gli agenti sono riusciti a convincere le persone a sgomberare l’immobile evitando il peggio anche per i bambini. Purtroppo però, i fumi inalati hanno portato al necessario ricovero della vigilessa, V.M., presso l’ospedale di Frattamaggiore che ora sembrerebbe stare meglio, e dell’agente C.R., dimesso invece nell’immediato.

Sul posto anche il tecnico del comune che ha attuato, in contatto con il Sindaco ed il Comando, la collocazione delle famiglie in luogo sicuro. L’attività posta in essere dagli agenti è meritevole di apprezzamento per la professionalità ed il coraggio mostrato, sottolinea il Comandante del Corpo, dottor Biagio Chiariello, soprattutto per i ridotti numeri dell’organico in cui ormai quasi tutti comandi operano.

Per il Sindaco Marco Antonio Del Prete l’operato degli agenti è motivo di orgoglio per la comunità e per amministrazione comunale.

Condividi su