Ospedale Casoria

Casoria: Dietrofront della Regione, non chiuderà il primo intervento Santa Maria della Pietà

La Regione ha deciso: non chiuderà il punto di prima assistenza dell’ospedale Santa Maria della Pietà gestito dai religiosi camilliani a Casoria.

Nelle scorse settimane si era infatti paventata l’ipotesi della chiusura del Primo Soccorso dal primo gennaio 2020. L’ipotesi prevedeva la cessazione delle prestazioni di prima assistenza garantite dalle case di cura private accreditate in base ad una parte del decreto regionale n. 42 del 31/05/2018, adottato dal Commissario ad acta per l’attuazione del piano di rientro dai disavanzi del SSR Campania.

Ma il Presidente della Regione Campania De Luca e i massimi dirigenti della sanità campana hanno scongiurato il pericolo per i cittadini del comprensorio di Casoria, Afragola, Arzano e Casavatore che contano oltre 200mila abitanti.

Grande soddisfazione esprime la Consigliera Ciaramella: “Primo soccorso di Casoria non chiuderà! Ieri sera riunione in Regione. Grazie al presidente della Regione Vincenzo De Luca per aver raccolto tempestivamente le nostre preoccupazioni ed aver risposto nel migliore dei modi, nonostante persistano problemi che come sempre affronteremo insieme!”

Condividi su