Frattamaggiore

Scuola e Covid: incontro a Frattamaggiore tra Sindaco, Dirigenti Scolastici ed ASL

Si è tenuto questa mattina, presso la sede dell’Istituto Massimo Stanzione di via Giordano  il primo incontro tra il Sindaco della Città di Frattamaggiore, dott. Marco Antonio Del Prete, i Dirigenti scolastici delle strutture di competenza comunale ed i medici del reparto di Prevenzione dell’Asl Na2 Nord, per discutere del nuovo DPCM ed esaminare la condizione delle scuole del territorio 

Con l’entrata in vigore del nuovo DPCM, cambiano le linee guida da seguire alla presenza di nuovi contagi. Dieci giorni di isolamento fiduciario per chi non manifesta sintomi se però, al termine dell’isolamento  il tampone da esito negativo oppure, 14 giorni di isolamento fiduciario se non si manifestano sintomi.  Iter più snelli e veloci volti a semplificare il lavoro delle Asl, vero front office dell’emergenza da COVID-19. Di questo e tanto altro si è discusso stamattina presso l’istituto M.Stanzione di Frattamaggiore insieme al  Sindaco, dott. Marco Antonio Del Prete, alla dott.ssa Anna Molaro, Dirigente dell’istituto M. Stanzione, alla dott.ssa Cristina Novi, dirigente dell’Enrico Fermi, alla dott.ssa Ersilia Ambrosino, Dirigente dell’ IC Frattamaggiore 3 Genoino, alla dott.ssa Angela Vitale, Dirigente dell’Istituto Marconi,  alla dott.ssa Fernanda Manganelli, Dirigente dell’IC Capasso-Mazzini ed ai medici del reparto di Prevenzione dell’Asl Na2 Nord, dott. Pierro e dott. Canciello, che hanno dissipato le molteplici perplessità delle Dirigenti scolastiche, chiamate, ogni giorno a confrontarsi con le difficoltà del momento e le lecite preoccupazioni dei genitori.

Frattamaggiore è uno dei Comuni col maggior numero di Istituti scolastici nell’area a Nord di Napoli, con una platea di studenti di circa 10mila ragazzi dichiara il Primo Cittadino a margine dell’incontro   per questa ragione, insieme ai dirigenti scolastici, con l’entrata in vigore del nuovo dpcm, abbiamo ritenuto opportuno organizzare una serie di incontri con la ASL per tenere costantemente sotto controllo la situazione in relazione ai contagi. L’incontro di stamattina -il primo-è servito oltre che a fotografare in maniera nitida la attuale condizione nel nostro Comune anche a stabilire un sistema di comunicazione scuola-comune-asl più snello e che dia la possibilità a tutti noi di dare risposte rapide CASAMADREe concrete atte a garantire la salvaguardia della salute pubblica. Anche se nel territorio comunale i contagi continuano ad  aumentare, la situazione resta sotto controllo. Questo grazie allo straordinario lavoro dei medici dell’Asl e al ricco investimento che abbiamo deciso di fare in materia di prevenzione.  Oltre ad esser stato il primo Comune dell’area a nord di Napoli a partecipare al progetto “movida sicura”, siamo stati precursori anche in alcuni provvedimenti adottati, come l’obbligo della mascherina per tutto il giorno ed il divieto di stazionamento nei luoghi pubblici durante il weekend. Abbiamo inoltre collaborato attivamente con l’Asl, mettendo a disposizione dei locali per il progetto “scuole sicure” e stiamo provvedendo a sottoporre al tampone nasofarigeo tutti i dipendenti comunali. Ritengo fondamentale tenere sotto controllo i luoghi in cui il virus può propagarsi con facilità. Solo in questo modo riusciremo a fronteggiare e limitate al meglio questa seconda ondata di contagi da Coronavirus.

Nei prossimi giorni, il Sindaco di Frattamaggiore ed i medici del reparto di Prevenzione dell’Asl Na2 Nord, incontreranno i Dirigenti degli altri Istituti scolastici presenti sul territorio

Condividi su