Dramma a Napoli: Neonato morto durante un cesareo, ritardi nel parto a causa di un tampone

Poco dopo le 19 si è consumato un terribile dramma a Napoli presso la clinica privata Sanatrix nel quartiere Vomero.

Durante un cesareo il neonato è purtroppo deceduto. L’operazione è avvenuta in ritardo raccontano i familiari della giovane mamma, 20 anni. Perché la ragazza ha manifestato alcune linee di febbre ed è stato richiesto un tampone Covid. Tutto questo pare intorno alle 12.

Sempre secondo il racconto dei familiari, il ginecologo della ragazza voleva operare e procedere al cesareo anche senza esito del tampone. Ma il primario della clinica pare non abbia autorizzato il parto.

Finalmente intorno alle 19 è arrivato l’esito del tampone risultato per altro negativo ma il neonato per cause in corso di accertamento è morto.

all’Interno della clinica si sono vissuti attimi di grande tensione e sul posto sono intervenuti gli Agenti della Questura di Napoli che dirigono le indagini.