Teresa Ranieri

Castellammare di Stabia, Teresa si toglie la vita a 32 anni

Si è data fuoco nel giardino di casa, Teresa Ranieri, 32 anni, il gesto estremo lo ha compiuto venerdì scorso.

Aveva inviato un messaggio ad un’amica prima di mettere fine alla sua vita, “Sono disperata per il lavoro”. La crisi economica, la pandemia, le difficoltà, problemi insormontabili per la giovane Teresa, che non ce l’ha fatta più, ed ha quindi preferito uccidersi. I magistrati della Procura della Repubblica di Torre Annunziata hanno aperto un’inchiesta, disponendo il sequestro di smartphone e pc della donna. Gli inquirenti vogliono scavare nella vita della giovane, vogliono capire quanto abbia inficiato la condizione lavorativa precaria, precaria come le vite di molti giovani, che resistono e combattono ogni giorno, ma non Teresa che probabilmente è stata resa ancora più fragile e vulnerabile dalla scia che questo Covid maledetto sta mietendo e portando con sé.

Condividi su