Coppa Italia, Napoli-Empoli: 3-2. Gli azzurri conquistano il passaggio del turno

Il Napoli di Gennaro Gattuso vola ai quarti di finale di Coppa Italia. Allo Stadio Diego Armando Maradona, gli azzurri battono 3-2 l’Empoli. Decisiva la rete di Andrea Petagna. Gli azzurri sfideranno la vincente della sfida tra Roma e Spezia. 

Per quanto concerne le formazioniGattuso opta per il il suo 4-2-3-1 con qualche modifica rispetto all’undici sceso in campo contro lo Spezia: Meret tra i pali; difesa a quattro formata da Di Lorenzo, KoulibalyRrhamani Ghoulam. A centrocampo, spazio al tandem DemmeLobotka mentre in attacco confermato Andrea Petagna, supportato dal trio di mezze punte formato da LozanoElmas e Politano.

Tante conferme in casa Empoli, con il tecnico Dionisi, pronto a confermare il suo ormai collaudato 4-3-1-2: Furlan in porta; difesa a quattro formata da ZappellaCasale, VitiTerzic;  a centrocampo spazio al trio formato da RicciDamiani, Haas, mentre sulla trequarti confermato  Bajrami, pronto ad innescare il tandem offensivo formato da  MatosOlivieri.

Primo tempo ricco di emozioni. Parte forte il Napoli con la conclusione di Lozano; bella risposta di Furlan. Il Chucky è l’uomo in più per la squadra partenopea e propizia l’1-0 firmato da Di Lorenzo che di testa batte Furlan, firmando il vantaggio azzurro ed il suo primo centro stagionale. L’Empoli non si scompone e sfiora il pareggio con la grande rovesciata di Matos che scheggia la traversa. E’ il preludio alla rete ospite firmata da Bajrami, che con un grande destro a giro batte Meret. La sfida è un susseguirsi di grandi emozioni e il Napoli si riporta in vantaggio con Lozano, che ruba palla a Zappella e batte Furlan, con un grande destro all’incrocio.

Nella ripresa, gli azzurri partono bene e sfiorano il tris con Politano e Lozano, che però non inquadrano lo specchio della porta. Alla prima disattenzione, l’Empoli pareggia ancora con Bajrami, che come nella prima frazione, inchioda Meret con un grande destro a giro firmando il 2-2. La rete del giovane centrocampista svizzero sveglia i partenopei che sfiorano il nuovo vantaggio a più riprese e lo trovano con Petagna che sugli sviluppi di un calcio d’angolo è lesto a ribadire in rete il colpo di testa di Rrhamani. Nel finale, l’Empoli ci crede ma le speranze della formazione ospite terminano con la conclusione al volo di Moreo che si spegne sul fondo. Partita tirata per gli azzurri che nonostante l’ottima prova dell’Empoli, riescono a conquistare la qualificazione.

In merito alla sfida, si è espresso l’attaccante azzurro Andrea Petagna, che dichiarato: “Dobbiamo fare i complimenti all’Empoli, ha fatto una grande partita. Noi venivamo dalla gara faticosa di Udine, stiamo giocando ogni tre giorni. L’importante era passare il turno, ci siamo riusciti. Ora testa al Fiorentina“.

Gattuso vi sgriderà o sarà contento? “Quando giochiamo benissimo come con lo Spezia ci criticano, allora l’importante è portare a casa i tre punti, l’importante è sempre vincere“.

 

 

Condividi su