ITALO TAV AFRAGOLA

Alta velocità Afragola: Italo passa da 18 a 30 collegamenti quotidiani

AFRAGOLA – C’è tanto Sud nella strategia di Italo, che in questo ultimo anno e mezzo ha ampliato notevolmente il network al Meridione, introducendo numerose nuove fermate. E cresce ulteriormente la stazione di Napoli Afragola, che a partire dal 12 dicembre sarà servita da 30 collegamenti rispetto agli attuali 18. Nuove partenze da Afragola verso Roma e Milano rafforzando soprattutto la fascia mattutina e di metà giornata e nuovi collegamenti anche sul flusso Nord-Sud con rafforzamenti lungo tutto l’arco della giornata ma soprattutto nel pomeriggio con arrivi da Milano e Roma verso Afragola. Un territorio che già ha dato grandi soddisfazioni alla società, quando sono stati avviati i collegamenti da e per Roma, e su cui Italo ha deciso di puntare in questa fase di ripartenza, prolungando fino a Salerno il treno in partenza alle 7.27 verso Roma e Napoli, che così arriverà a Salerno alle 15.30.

Lungo la direttrice Torino/Milano-Napoli/Salerno, Italo conferma i 26 servizi al giorno (uno ogni ora) inserendo novità orarie volte a soddisfare le esigenze dei viaggiatori. Per fare alcuni esempi, sull’asse Nord-Sud ci sarà un nuovo arrivo a Napoli alle ore 10:43 con partenza da Milano alle ore 5:40 e da Roma Termini alle ore 9:30, mentre da Sud verso Nord sarà introdotta una nuova partenza da Napoli alle ore 6:20 con arrivo a Roma Termini alle ore 07:30, a Milano Centrale alle ore 11:20 e a Torino Porta Nuova alle ore 12:40. Novità poi riguardano il Veneto, nello specifico i collegamenti fra Venezia e la Capitale, di cui alcuni prolungati su Napoli e Salerno. Diventeranno 20 i viaggi giornalieri, rispetto agli odierni 14. Di questi 6 nuovi collegamenti ce ne saranno 3 da Venezia verso Sud (alle 8:05 con arrivo a Roma Termini alle 12:05; alle 14:05 con arrivo a Termini alle 18:05 e a Napoli alle 19:28; alle 17:05 con arrivo a Roma alle 21:05 e a Napoli alle 22:28) ed altri 3 da Roma verso Venezia (alle 05:55 con arrivo a Venezia alle 9:55; alle 8:55 con arrivo a Venezia alle 12:55; alle 12:55 con arrivo a Venezia alle 16:55). Inoltre, ci sarà un nuovo prolungamento su Napoli grazie alla partenza dalla città campana al mattino alle 6:10 con arrivo a Venezia alle 11:55. Un rafforzamento importante lungo una direttrice strategica per Italo, che di conseguenza porterà ad un potenziamento delle fermate sulle città di Ferrara (da 9 a 14 servizi al giorno) e di Rovigo (da 5 a 6 al giorno). Sempre in Veneto, confermata l’offerta Italo su Verona, con 10 collegamenti quotidiani.

FONTE CORRIERE DEL MEZZOGIORNO

Salzano Afragola

Condividi su