Domenico Biscardi

Una senatrice ex M5S presenta denuncia sulla morte di Domenico Biscardi

La senatrice ex M5S Bianca Laura Granato, ha presentato una denuncia-querela ai Carabinieri di Roma per chiarire le circostanze della scomparsa di Domenico Biscardi, leader nazionale dei No-Vax, morto a 50 anni per un malore nel suo appartamento di San Nicola la Strada, in provincia di Caserta.

La parlamentare – ex pentastellata, oggi nel gruppo misto – adesso chiede che si faccia luce su quello che definisce sul suo profilo Facebook «un decesso anomalo» , chiedendo inoltre “la punizione dei colpevoli“.

I funerali di Biscardi si sono tenuti nella giornata di ieri e hanno visto la partecipazione di molte persone provenienti anche da fuori regione.

Biscardi non era medico, ricercatore scientifico o genetista, come molti credevano, ma aveva solo una laurea in Farmacia e in passato aveva gestito un pub a Caserta. Negli ultimi anni, però, aveva raggiunto visibilità e seguito a livello nazionale attraverso una serie di narrazioni “alternative” di fenomeni scientifici, in particolare negli ultimi tempi con video e audio sulla pandemia della Covid19, nella quale sosteneva, tra le altre cose, la pericolosità dei vaccini, che a suo dire conterrebbero grafene e microtrasmettitori e varie tesi complottiste sulle case farmaceutiche. Non sostenute da alcuna evidenza scientifica. Tra i suoi ultimi annunci, quello di un suo prossimo viaggio alla Corte suprema europea: «Sarà una nuova Norimberga», aveva detto.

Soloil Italia

Condividi su