Napoli, Spalletti: “Vogliamo arrivare tra i primi quattro posti”

Per conquistare punti e e vincere partite c’è bisogno anche di avere calciatori disponibili e in condizione. Noi nell’ultimo mese non li abbiamo avuti, per questo prevedo che il nostro cammino e il nostro rendimento sono destinati a crescere“, cosi si è espresso l’allenatore partenopeo Luciano Spalletti che in conferenza stampa, presenta la sfida contro il Bologna.

Il tecnico azzurro si è soffermato sugli obiettivi stagionali, in primis la qualificazione alla prossima Champions League: “Abbiamo le potenzialità per ambire alle prime posizioni in classifica. Vogliamo arrivare tra i primi quattro posti e siamo in grado di raggiungere l’obiettivo senza alibi. L’ambizione e la qualità di cui disponiamo ci daranno la spinta per poter migliorare in tutti i sensi. Abbiamo un gruppo che per qualità può far felice i tifosi e la città”. 

Infine, il mister di Certaldo è ritornato sulla sfida di Coppa Italia contro la Fiorentina, ed ha poi rimarcato l’importanza di recuperare giocatori chiave come Piotr Zielinski e Victor Osimhen: “La gara di giovedì non lascia scorie. E’ stato ub tach deciso da episodi, ma va detto anche che siamo riusciti a pareggiare all’ultimo minuto in inferiorità numerica, 9 contro 10. Tra l’altro sono stato espulsi due calciatori freschi e appena entrati e questo fa parte della casualità”. 

“Osimhen sta lavorando con noi, Zielinski si è allenato a casa in questi giorni e se domani supererà gli esami dopo il Covid, potrebbe raggiungerci a Bologna. Abbiamo alcune situazioni che possono essere prese in considerazione in vista di domani”.

Condividi su