direttore artistico 45enne arrestato con l’accusa di aver abusato dei propri allievi minorenni

Un uomo di 45 anni, coordinatore di un gruppo teatrale nel Reggiano, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale.

L’uomo sarebbe riuscito prima a conquistare la fiducia dei suoi ragazzi, per poi invitarli nella sua camera da letto e, infine, secondo l’accusa, indurli a rapporti sessuali, anche contro la loro volontà.

È successo nel centro teatrale “Etoile”,  una villa di metà Settecento a Pieve, immersa tra alberi secolari a pochi passi dal traffico. All’interno della struttura si sarebbero consumati gli abusi contestati al 44enne, altri sarebbero avvenuti anche durante spettacoli e nelle sale costumi.

Un ex allievo, alla fine non ce l’ha fatta più a reggere il peso delle violenze subite, ed è andato dai Carabinieri di Reggio Emilia denunciando gli episodi di violenza.

Lo scorso aprile sono partiti gli accertamenti. Le violenze sarebbero iniziate dal 2016 e proseguite fino all’estate 2021.

I Carabinieri hanno controllato anche chat sui telefoni. Alcuni dei ragazzi si sono presentati e hanno raccontato tutto, altri sono stati rintracciati dai militari e ascoltati in modalità protetta.

Segui il nostro laboratorio di giornalismo al femminile LaSettimanaTV – Continua a seguirci su Facebook, su InstagramTwitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

Condividi su