Picchiato e rapinato mentre faceva volantinaggio

Napoli, 21 novembre. Nella zona dei Tribunali, un uomo è stato aggredito e derubato di tutto ciò che aveva in tasca: 55 euro. I due aggressori lo hanno bloccato e gli hanno sferrato un pugno, l’episodio si è svolto nel centro di Napoli, mentre la vittima svolgeva attività di volantinaggio. I due aggressori sono stati rintracciati poco dopo da una pattuglia della Polizia di Stato, riconosciuti grazie alle descrizioni fornite dalla vittima e denunciati.

Si tratterebbe di un venticinquenne e un quarantenne, entrambi napoletani e con precedenti. La vittima era stata avvicinata si trovava in strada, non si sono fatti alcuno scrupolo nell’usare le maniere forti e appena avuti i soldi si sono dati alla fuga verso vico Scassacocchi. Dalla Centrale Operativa, è arrivata una pattuglia del commissariato Decumani della Polizia di Stato; dopo aver raccolto informazioni, gli agenti hanno rintracciato in via Forcella due uomini che corrispondevano alle descrizioni e li hanno fermati per accertamenti. Sono stati perquisiti e rinvenuti i 55 euro, che dopo le formalità di rito sono stati restituiti alla vittima. Per entrambi è scattata la denuncia a piede libero per rapina aggravata.

Condividi su